Chiappinelli si migliora nella mezza: 1h01:14

18 Settembre 2022

Quasi un minuto di progresso a Copenhagen per l’azzurro nella seconda esperienza sulla distanza: “Sapevo di essere in forma, c’erano le condizioni giuste”

 

Un altro passo avanti di Yohanes Chiappinelli nella corsa su strada. Stavolta l’azzurro riesce a migliorarsi alla mezza maratona di Copenhagen per scendere fino al crono di 1h01:14. Alla sua seconda esperienza su questa distanza, il 25enne senese toglie quasi un minuto al record personale di 1h02:08 realizzato a Napoli in febbraio quando aveva fatto l’esordio nei 21,097 chilometri. Si conferma quindi in crescita il portacolori dei Carabinieri che alla fine di agosto ha pareggiato il primato italiano dei 10 km con 27:50 ad Arezzo. “Sapevo di aver lavorato bene - commenta - e di essere in forma. Le condizioni per poter correre come si deve c’erano tutte, perciò non potevo che approfittarne. Speravo anche in qualcosa di meglio, ma sarà per le prossime uscite”.

All’arrivo si piazza in ventunesima posizione ed è il terzo degli europei in una gara che vede ben quindici atleti sotto l’ora, per la prima volta nella storia: il precedente record era di undici a Ras al-Khaimah nel 2019. Vittoria nella capitale danese all’etiope Milkesa Mengesha in 58:58 davanti al connazionale Amedework Walelegn (59:05), terzo il keniano Felix Kipkoech (59:07). Finisce quarantesimo Daniele D’Onofrio in 1h03:45, a poco più di un minuto dal personale e al rientro agonistico dopo la maratona degli Europei di Monaco dove l’abruzzese delle Fiamme Oro si era ritirato, mentre Giovanni Grano (Nuova Atl. Isernia) chiude in 1h05:18 al 51esimo posto.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate